venerdì 16 giugno 2017

MONTE ALTISSIMO... RIFUGIO CON VISTA!

Bentornata estate!!
Scuola finita, iniziano le vacanze e quindi i nostri fine settimana FINALMENTE sono liberi!!


Non ci resta che partire...zaino in spalla e via, per una delle mete più belle del nostro Trentino.


Destinazione di oggi è il Monte Altissimo, da dove si gode in assoluto del miglior panorama esistente sul Lago di Garda. 
Sicuramente una delle passeggiate più amate da ogni escursionista.




Pochi passi oltre il rifugio Damiano Chiesa e il Garda lo si vede tutto, ma proprio tutto, da Torbole a Peschiera. 
Nelle giornate limpide la vista arriva ancora oltre.

Noi non siamo stati fortunatissimi perchè nonostante la giornata serena abbiamo trovato un pò di foschia, quindi le foto non rendono giustizia.

Intorno a noi fanno da magnifica cornice le montagne più belle.


Molte sono le possibilità di raggiungere a questo meraviglioso rifugio, noi abbiamo percorso la più semplice, partendo dal rifugio Graziani.

Arrivare sull'Altissimo tutto sommato è abbastanza semplice, anche per chi non è molto esperto.


Il sentiero sterrato è di circa 4 chilometri ed il dislivello di circa 450 metri.

Completamente esposto al sole ed in costante salita. 

(Assolutamente indispensabili cappellino, crema solare e acqua!)
Ma non preoccupatevi... un passo dopo l'altro si arriva fino in cima, un'ora e mezza di fatica e siete arrivati in Paradiso!


Per godere di uno degli spettacoli più belli: il Garda proprio sotto i vostri piedi, una vista unica e a dir poco spettacolare.


Ricorda molto i fiordi norvegesi:  stretti e profondi tra le montagne, una vera ed assoluta meraviglia della natura.

Un panorama mozzafiato, emozionante, strepitoso che vi lascerà sicuramente a bocca aperta e che non vorreste mai smettere di guardare.


Noi non siamo riusciti a fotografare tutto il lago per intero, per vederlo dovete proprio fare come noi...arrivare fin quassù!


L'ESCURSIONE IN BREVE E QUALCHE CONSIGLIO....

Partenza: Rifugio Graziani.
Lo si raggiunge in macchina da Mori, prendendo per Brentonico e successivamente per San Giacomo e San Valentino.
Superato quest'ultimo si prosegue oltre il rifugio Fos Cè e da li in poco tempo si arriva.
Ci sono diversi parcheggi ma vista la grande affluenza è consigliato arrivare per tempo.

Tipologia: Escursione non troppo complicata, adatta a tutti. Necessario comunque un pò di allenamento.
Sconsigliato passeggino. Se si hanno bimbi piccolini meglio lo zainetto.

Lunghezza del percorso: 4 chilometri e mezzo circa (sola andata)
Noi siamo tornati dalla stessa strada dell'andata.

Dislivello: 450 metri

Altitudine: arrivo a 2.060 metri

Tempo: circa un'ora e mezza solo per l'andata.

Punti di appoggio: Rifugio Graziani, Rifugio Damiano Chiesa

Alternative al percorso: sulla via del ritorno si può raggiungere Malga Campo e da li tornare al rifugio Graziani. Da qui il percorso però è un pò più lunfo ed impegnativo.

Consiglio 1: Il rifugio si trova a 2.060 metri, quindi anche in estate non dimenticate di mettere nello zaino una felpa pesante!

Consiglio 2: Il sentiero è interamente esposto al sole quindi indispensabili cappellino, crema solare ed acqua.