giovedì 9 giugno 2016

IN SPIAGGIA CON FIDO

Diciamo che la "vita da spiaggia" non è proprio l'ideale per il nostro amico a quattro zampe, ma pur di starci vicino sarà ben felice di stare con noi sotto l'ombrellone.

mare con cani prendendo il sole su un asciugamano di colori con tavolino e ananas al lato

Ecco alcuni consigli che mi sento di darvi, dopo molti anni di vacanze a sei zampe:

Prima di partire è sempre meglio fare una visitina del veterinario che dopo essersi accertato che Fido gode di ottima salute saprà darci preziosi consigli sul luogo dove abbiamo deciso di passare le vacanze (vaccinazioni...)

Se vi recate all'estero ricordatevi che è obbligatorio il passaporto.

Ammesso che le spiagge attrezzate sono il top del top... si può sopravvivere anche in spiaggia libera con alcune accortezze... (noi lo facciamo sempre!)

Informatevi sempre bene sulle norme che regolamentano l'accesso ai cani nel luogo dove vi trovate.

Prima di posizionarvi con asciugamano, borse, ombrelloni... chiedete il permesso alle persone che vi staranno vicine e comunque cercate di tenere delle distanze adeguate, purtroppo il cane in spiaggia spesso è ancora visto come fonte di fastidio...

Onde evitare spiacevoli discussioni ricordatevi anche che i cani amano scavare buche e che appena escono dall'acqua si scuotono schizzando alla grande tutti quelli che si trovano nel raggio di un chilometro...


Meglio evitare di portare il cane in spiaggia nelle ore più calde della giornata. La mattina presto e il tardo pomeriggio sono il momento ideale.

Se questo non è possibile ricordatevi che i cani sono più sensibili al caldo rispetto a noi e quindi...

Mettete sempre a disposizione acqua fresca e pulita (io dai cinesi ho trovato una ciotola molto alta, ideale da portare in spiaggia!) - Portate acqua in abbondanza!!

Una bottiglietta ghiacciata messa nella ciotola è un buon trucco per tenere l'acqua sempre fresca

Non dategli da mangiare prima di andare in spiaggia per evitare possibili congestioni.

Garantitegli uno spazio all'ombra sotto l'ombrellone per evitare colpi di sole e di calore che potrebbero avere conseguenze molto gravi e lasciategli uno spazio sull'asciugamano.

Munitevi di spruzzino e rinfrescate spesso il cane con acqua fresca e pulita

Ogni paio d'ore portatelo a fare una bella passeggiata (possibilmente all'ombra)
Attenzione alla sabbia che scotta: potrebbe provocare gravi ustioni ai polpastrelli!

cane in spiaggia

Anche se è un cane molto obbediente è sempre meglio assicurarlo al guinzaglio. La spiaggia è piena di distrazioni e anche il cane più bravo può essere imprevedibile. (Noi di solito le leghiamo all'ombrellone... munitevi di un guinzaglio abbastanza lungo!)

Anche in acqua tenetelo sempre sotto stretto controllo e non esagerate, il cane a nuotare si stanca moltissimo!

Come organizzare la giornata in spiaggia col cane

Evitate che beva acqua di mare: ha un effetto purgante praticamente immediato e super attenzione alla sabbia: se ingoiata può provocare un blocco intestinale.

Al ritorno dalla spiaggia è importante fargli un'abbondante doccia sotto l'acqua corrente per togliere sabbia e sale dalla pelle e dal pelo.(Asciugare bene l'interno delle orecchie!)

E' bene proteggere il nostro cane con un antiparassitario esterno (noi abbiamo preso il collare Scalibor che dovrebbe tenere lontane anche le zanzare, contro le zecche ad esempio è imbattibile!)

Se il cane è nelle sue condizioni ottimali starà più tranquillo ed eviterete spiacevoli discussioni con i vicini di asciugamano.

Ricordatevi i sacchettini!

cane-in-spiaggia

E adesso che siete pronti non ci resta che augurarvi ... Buone Vacanze!!!